Benvenuti nel sito di Federalberghi Garda Veneto!



L'IMPORTANZA DELLA RIAPERTURA DELLA FUNIVIA DI PRADA COSTABELLA PER IL COMPARTO TURISTICO. IL PARERE DI FEDERALBERGHI E DELLE ASSOCIAZIONI ALBERGATORI

Garda, 3 Ottobre 2014

Comunicato

 

Si è parlato molto dell'impianto di risalita che collega Prada a Costabella e del progetto di realizzazione di una nuova cabinovia che vede coinvolti i Comuni di Brenzone e San Zeno di Montagna. Si è parlato molto della questione burocratico/amministrativa come il reperimento dei fondi e il rilascio delle concessioni ma, forse, non si è ragionato abbastanza sull'importanza che questo impianto, chiuso da più di un anno, riveste dal punto di vista turistico. Ci pensano Federalberghi Garda Veneto e le Associazioni Albergatori di Brenzone e di San Zeno di Montagna.

Secondo Massimiliano Pret, presidente dell'Associazione Albergatori di San Zeno di Montagna, la mancanza di questo impianto si sente molto. Gli ospiti si chiedono e ci chiedono perché sia stato chiuso e coloro che sono arrivati fin qui con la precisa idea di utilizzarlo rimangono piuttosto delusi. Da sottolineare, inoltre, che esistono ancora i cartelli stradali con le indicazioni per la funivia e questo causa la giustificata arrabbiatura di chi arriva fino alla partenza per poi trovarla chiusa. Non è un bel esempio di ospitalitàPer noi operatori turistici questo impianto è molto importante, perché dà la possibilità ai nostri ospiti di scoprire il Monte Baldo, un territorio affascinante con panorami mozzafiato, con malghe che accolgono i turisti coinvolgendoli nella produzione del formaggio, con rifugi attrezzati per ospitare gli escursionisti che negli ultimi anni sono notevolmente aumentati. E' importante offrire qualcosa di più del sempre apprezzato soggiorno sul lago di Garda e questo qualcosa di più è rappresentato dal turismo escursionistico, naturalistico e gastronomico.

Giuditta Isotta, presidente dell'Associazione Albergatori di Brenzone, è sulla stessa lunghezza d'onda del collega di San Zeno di Montagna. “ Vorrei che l'impianto di Prada/Costabella riaprisse al più presto. La funivia è molto conosciuta dai nostri ospiti che prenotano da noi anche per utilizzare questo collegamento con il Monte Baldo ed è una sofferenza per noi operatori turistici doverli informare della sua chiusura. In questo periodo non certo favorevole neppure per il turismo, vorremmo poter attrarre i turisti offrendo loro il meglio e sempre maggiori opportunità di svago e di interesse culturale e paesaggistico e invece, in questo caso, dobbiamo comunicare la soppressione di un servizio già molto conosciuto ed apprezzato. Non è certo il migliore biglietto da visita.

Per Corrado Bertoncelli, presidente di Federalberghi Garda Veneto, L'impianto di Prada/Costabella deve assolutamente essere riaperto soprattutto per valorizzare la varietà di un soggiorno sul Lago di Garda. L'impianto di risalita di Prada è di fondamentale importanza per la destagionalizzazione sul Lago di Garda e andrebbe a beneficio di tutti i Comuni del territorio gardesano. Una delle prerogative del nostro lago è quella di essere sovrastato dal Monte Baldo la cui valorizzazione va a vantaggio e a completamento della bellezza delle nostre coste. La riapertura di un collegamento tra Prada e Costabella è fortemente richiesta dai nostri ospiti appassionati di bike e di trekking che potrebbero fruirne anche dai Comuni del basso-lago in quanto un apposito servizio di bus (Bus and Bike) permetterebbe di raggiungere con comodità e sicurezza la partenza dell'impianto. So per certo che molte Amministrazioni sentono questa necessità, mi piacerebbe che tutte esprimessero il loro pensiero e soprattutto il loro appoggio per un progetto a favore dello sviluppo del turismo del Lago di Garda. Se poi si riuscisse a creare un circuito, un collegamento con tutto il comprensorio del Monte Baldo, sarebbe questo un grande esempio di sinergia e un vantaggio per tutti, sia per i Comuni che si affacciano sul lago di Garda sia per quelli della provincia di Trento che soffrono maggiormente durante il periodo estivo.

 

 


 

 



« torna alla Press area

  AREA RISERVATA
User
ugav_
Password





Federalberghi
Garda Veneto

I - 37016 Garda (VR)
Via San Bernardo 137
tel. 045 6270404
fax 045 6278259

FEDERALBERGHI NAZIONALE - Sistema Associativo
Veneto Tra la Terra e il Cielo