Benvenuti nel sito di Federalberghi Garda Veneto!



INTERVISTA PER IL QUOTIDIANO BRESCIA OGGI

Garda, 15 marzo 2016

Dichiarazione del Presidente Marco Lucchini per "Brescia Oggi"

 

 

“La stagione turistica 2015 si può sicuramente annoverare come una stagione positiva ma i numeri diffusi dalla Provincia di Verona non testimoniano la vera situazione e per non risultare fuorvianti vanno letti nel modo giusto. Non dobbiamo dimenticare che l'incremento riscontrato non è solo il risultato di una stagione favorevole dal punto di vista climatico, ma è dovuto soprattutto ad una rilevazione più puntuale rispetto agli anni scorsi che ha coinvolto anche l'extralberghiero. L'alberghiero sta subendo la concorrenza di un settore, quello extralberghiero che fa innalzare i numeri ma che non ha gli stessi obblighi e soprattutto gli stessi oneri degli alberghi. Aziende che operano nello stesso comparto dovrebbero avere lo stesso trattamento e sottostare alle stesse regole ed invece non è così. C'è ancora molto sommerso nell'extralberghiero e quindi la necessità di controlli severi per combattere una evasione che penalizza tutto il settore. Da non dimenticare poi il problema della sicurezza: spesso gli ospiti di queste strutture non sono regolarmente censiti e il non sapere chi risiede sul territorio, in questo particolare periodo storico, potrebbe essere molto pericoloso sia per i turisti, sia per gli abitanti. La percezione della sicurezza dovrebbe rappresentare un ulteriore motivo di scelta della destinazione. Alla luce di tutto ciò, non dobbiamo adagiarci sui numeri ma pensare seriamente a programmare una promozione unitaria e incisiva di tutto il Lago di Garda, fondamentale per affrontare la concorrenza che incalza e per recuperare un certo numero di turisti italiani che negli ultimi anni mancano dal nostro territorio.
Per il 2016 auspico una stagione clemente dal punto di vista meteorologico ma soprattutto una maggiore attenzione da parte di tutti verso la salvaguardia dell'ambiente dal quale dipende il nostro presente e il nostro futuro. Mi ricollego ad un argomento del quale si è discusso molto, anche in questi giorni, e cioè il rifacimento completo del collettore. Un progetto prioritario per scongiurare un reale pericolo per tutto il lago. Importante poi, secondo il mio punto di vista, mantenere e rafforzare quel tratto che ci contraddistingue e cioè l'ospitalità e il rapporto umano e diretto con i nostri ospiti che può sembrare facile per le strutture medio piccole, ma non è affatto scontato, e può e deve essere applicato anche nelle strutture più ampie attraverso personale qualificato e una formazione continua e altamente professionale.”

 

 



« torna alla Press area

  AREA RISERVATA
User
ugav_
Password





Federalberghi
Garda Veneto

I - 37016 Garda (VR)
Via San Bernardo 137
tel. 045 6270404
fax 045 6278259

FEDERALBERGHI NAZIONALE - Sistema Associativo
Veneto Tra la Terra e il Cielo